In Procedimento By Catherine

Elephants & Donkeys. La storia del sistema bipartitico statunitense

1828. Nel calore della corsa presidenziale tra il repubblicano John Quincy Adams John Quincy Adams e il democratico Andrew Jackson Andrew Jackson Gli avversari non risparmiano energie e denaro per denigrare l’un l’altro negli occhi degli elettori: l’eloquenza praticato, spesso attraversando i confini della morale e del buon senso. Fino ad ora, le elezioni presidenziali nel 1828 è considerato uno dei più sporchi nella storia della politica americana.

Candidato democratico Jackson vanta un temperamento testardo e slogan populisti. Uno di loro — «Dare alla gente il diritto di gestire! »(» Let the people rule «). Repubblicani non lento parafrasare uno slogan a modo suo. Nella loro interpretazione, che suona così: «Se si dà alla gente la possibilità di gestire, di conseguenza il paese è governato da una manciata di asini! »(» If the people ruled, it would be a bunch of jackasses ruling the country «).

Ma dobbiamo rendere omaggio a Andrew Jackson, l’uomo è molto intelligente e piena di risorse. Egli usa sapientemente le qualità naturali del asino come resistenza, diligenza e perseveranza. Donkey nell’interpretazione di Jackson è colui che è pronto a sopportare un carico eccessivo il tempo necessario. E forse è un umile asino aiutare Jackson a vincere la gara e prendere il posto del settimo presidente degli Stati Uniti.

Il prossimo menzione di un asino e la sua approvazione definitiva come simbolo del Partito Democratico è collegato con il nome di fumettista Thomas Nast Thomas Nast E ‘autore di elefante, che in seguito divenne il simbolo ufficiale dei repubblicani (a proposito, e l’asino non riceve questo onore). Nast ha scritto fumetti per la rivista politica Harper’s Weekly A Journal of Civilization che hanno ritrae ripetutamente la democrazia come asini e repubblicani come un elefante.

Tra l’altro, Thomas Nast fantasia lo dobbiamo anche alla comparsa di tali immagini eccezionali, come Babbo Natale, lo Zio Sam e un simbolo della Columbia Pictures come una donna con una torcia in mano.

Così, per 60-80 anni di XIX secolo, l’asino e l’elefante è fermamente radicate nella mente degli americani come simboli dei due principali partiti politici del paese. Questi personaggi sono vere a questo giorno.

Rappresentanti di spicco del repubblicano e democratico

Oggi il numero di presidenti repubblicani più numerosi democratici che hanno tenuto la più alta carica degli Stati Uniti, ma non di molto: 18 e 15, rispettivamente. Qui ci sono i rappresentanti più riconoscibili di ciascuna delle parti tra i presidenti americani:

Repubblicani (Republicans)

Fotografia Nome, anno di Citazione famosa
Abraham Lincoln
Abraham Lincoln
1861-1865
The best way to predict the future is to create it «-» Il modo migliore per predire il futuro — è crearlo «.
Theodore Roosevelt
Theodore Roosevelt
1901-1909
Believe you can and you’re halfway there — «Credete in quello che si può, e voi — a metà strada verso il sogno.»
Richard Nixon
Richard Nixon
1969-1974
A man is not finished when he is defeated. He is finished when he quits A man is not finished when he is defeated. He is finished when he quits «. — «Con la persona non è tutto, se viene sconfitto. E ‘tutto finito, se si arrese. »
Ronald Reagan
Ronald Reagan
1981-1989
I believe the best social program is a job — «Credo che il miglior programma sociale — è il lavoro.»
George W. Bush
George W. Bush
2001-2009
Family is where our nation finds hope, where wings take dream — «La famiglia — questo è dove la nostra nazione trae speranza dove i sogni crescono le ali.»

Democratici (Democrats)

Fotografia Nome, anno di Citazione famosa
Harry Truman
Harry S.Truman
1945-1949
It is amazing what you can accomplish if you do not care who gets the credit — «E ‘incredibile quello che si può ottenere se non pensate che attribuiscono tutto l’onore.»
John F. Kennedy
John F.Kennedy
1961-1963
A nation that is afraid to let its people judge the truth and falsehood in an open market is a nation that is afraid of its people — «Una nazione che ha paura di lasciare la sua gente giudicare il vero e il falso nel mercato ha paura del suo stesso popolo.»
Jimmy Carter
Jimmy Carter
1977-1981
Our American values are not luxuries but necessities – not the salt in our bread but the bread itself — «I nostri valori americani — non è un lusso, e — la necessità, non il sale nel pane, e il pane.»
Bill Clinton
Bill Clinton
1993-2001
We must teach our children to resolve problems with words, not weapons — «Dobbiamo insegnare ai nostri figli a risolvere i problemi con le parole, non le armi.»

Una breve storia della politica

Se siete interessati alla politica, o almeno di tanto in tanto, guardare le notizie, si può avere incontrato un sacco di parole e frasi specifiche: nomi di credo politico («Destra», «sinistra» e tutti coloro che in mezzo), il potere legislativo ed esecutivo, posizioni e semplice Espressioni (inserire la legge, di nominare un candidato, a dimettersi e così via. d.). Naturalmente, il tema della politica è molto complessa, ma per fare la conoscenza con il principale spettro politico, credo politico può essere accettato da guardare il video:

Spero che questo articolo ha aiutato a capire la storia della origine dei nomi delle parti d’America. Tema in inglese è molto grande. In un articolo, tutti gli aspetti legati a questo fenomeno non possono essere descritti. Su altri aspetti della politica in inglese, consultare il seguente articolo «politica inglese». Stay tuned

 

Procedimento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>