In Della scienza By Asya

Cambiare il significato lessicale della parola

Scientificamente parlando, il significato lessicale della parola — è il contenuto della parola è visualizzata in mente di vista circa la proprietà soggetto, processo o fenomeno. In parole semplici — questo è ciò che la parola significa. Glossario di qualsiasi «vivere» la lingua viene cambiata ogni giorno e rifornito con nuovo significato lessicale è nota da tempo per noi le parole. Word tendono ad avere più di un significato lessicale. Ad esempio, la parola «linguaggio» ha anche diversi significati lessicali:

  1. discorso, la capacità di parlare
  2. sistema storicamente consolidata di vocabolario e la grammatica strumenti sonori
  3. un sistema di segni (suoni, segnali) che trasmettono informazioni

Si potrebbe anche dire che il più delle volte la parola è usata nella vita quotidiana, il valore più ha. Ci sono molte ragioni per cui le parole cambiano il loro significato lessicale. Uno dei più grandi è la natura stessa del linguaggio, che prevede l’acquisizione di nuove parole, significati, a seconda delle situazioni di vita in cui vengono utilizzati. Inoltre, cambiare il significato lessicale della parola sotto l’influenza dei cambiamenti culturali e socio-culturali in casse della società.

Scienza lessicologia evidenzia tendenze come il significato lessicale della parola:

  1. estensione della parola extension of meaning or generalization
  2. restringimento della parola narrowing of meaning or specialization
  3. miglioramento della parola elevation of meaning or amelioration
  4. il deterioramento della parola degradation of meaning or pejoration

Ora lascia procedere con ogni tendenza separatamente.

Estensione della parola extension of meaning or generalization

Estensione della parola si riferisce all’espansione di un numero di parole con lo stesso significato lessicale. Ciò significa che la parola originale in lingua aveva un solo significato lessicale ed è stato utilizzato in senso stretto, e ora ha un significato più ampio, e ha più di un significato lessicale, è diventato più frequente nel discorso. Ad esempio:

  1. La parola inglese wretch originariamente significava solo exile (l’esilio), e ora si riferisce a any miserable or vile person (di qualsiasi incidente o di una persona spregevole).
  2. Parola barn originariamente significava solo a place for storing barley (spazio di archiviazione orzo), ora questa parola significa «qualsiasi fienile, capannone o granaio.»
  3. La parola paper è stato originariamente significava an Egyptian plant (pianta egiziana), e ora questa parola si riferisce a «qualsiasi tipo di carta.»
  4. Parola journal originariamente sorgeva daily (quotidiano), e ora la parola è usata per significare «qualsiasi pubblicazione periodica».
  5. Aggettivo ready originariamente stava prepared for a ride (pronto a guidare), è ora la parola ha un significato più ampio e si riferisce a «pronta a tutto».

Restringimento della parola narrowing of meaning or specialization

Nel processo di ridurre l’ampio significato della parola valore diventa stretto, speciale. In altre parole, la varietà originale di oggetti o fenomeni noti come parola, ma con il passare del tempo la parola diventato noto solo oggetto o fenomeno. Ad esempio:

  1. La parola inglese deer che in origine significava «una bestia», ora significa solo i «cervo».
  2. La parola girl che in origine significava «tutti i giovani di entrambi i sessi, ragazza o ragazzo», ora rappresenta solo la «ragazza».
  3. La parola wife che una volta era da intendersi «qualsiasi donna», ora ha acquisito il significato ristretto di «moglie».
  4. Parola di meat che in origine significava «mangiare o bere» in generale, ora rappresenta solo «carne».
  5. Parola worm che un tempo significava «qualsiasi insetto o rettile», ora significa solo un «verme».

Migliorare la parola elevation of meaning or amelioration

Nel processo conosciuto in inglese come elevation of meaning or amelioration parola con il significato originario della parola negativa nel tempo per migliorare e diventare un positivo. Ad esempio:

  1. La parola inglese nice inizialmente aveva un valore negativo del foolish (stupido), e, infine, ha acquistato un significato positivo «carino».
  2. Parola fame una volta significava rumour (voci, voci), ora ha acquisito il valore di «gloria».
  3. Parola marshal originariamente significava horse-servant (lo sposo), e ora la parola significa «il più alto grado militare nell’esercito.»
  4. Parola minister una volta contava servant (servo), e ora è «importante volto pubblico.»
  5. Parola chiffon inizialmente contava a rag (straccio), e, infine, ha acquisito il significato «di chiffon».
  6. La parola actor in tempi di Shakespeare percepito come un insulto alla rogue (bastardo) o vagabond (un vagabondo), ai nostri tempi, la parola ha migliorato in modo significativo il suo significato lessicale, che oggi suona come «attore».

Il deterioramento della parola degradation of meaning or pejoration

Il processo, noto in inglese come degradation of meaning or pejoration è l’opposto del processo di migliorare il valore delle parole e significato della parola implica un cambiamento in peggio. Parole decenti assumono un significato negativo o addirittura offensivo. Ad esempio:

  1. La parola inglese idiot in origine aveva un significato positivo a private person (individuale), nel corso del tempo ha acquisito una connotazione negativa della parola «stupido».
  2. Parola silly precedenza significava happy (felice), e ora ha acquisito una connotazione negativa «stupido».
  3. La parola vulgar originariamente pensato per ommon ordinary (comune), e col tempo acquisito il significato di «volgare, maleducata.»
  4. La parola gossip è stato originariamente significava a god parent (padrino, madrina), e oggi è diventato di «gossip».
  5. Parola churl originariamente significava «uomo», e la confluenza del tempo guadagnato per «rude, persona maleducati».

Cambiare il significato della parola è un linguaggio di regolarità stabilita. Senza l’esistenza della scienza lessicologia e tendenze prevalenti in forse da «vivere» la lingua è evoluto per essere «morto».

 

Della scienza

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>